GRUPPO CASOLARI COSTRUZIONI – “CONSIGLI UTILI PER RISTRUTTURARE IL BAGNO”

Installazione di mobile bagno con lavabo ad incasso

Clicca per ingrandire

Una volta il bagno era considerato solamente come luogo dedicato all’igiene e alla cura del corpo, ma oggi viene concepito piuttosto come “salotto” del benessere in cui una persona trascorre molto più tempo. Quando decidiamo di rinnovare questa stanza, dobbiamo considerare diversi fattori: quelli di tipo impiantistico e quelli relativi alla scelta dei rivestimenti e dei sanitari, delle rubinetterie e dei mobili. Di seguito una serie di informazioni utili per chi decide di ristrutturare il bagno.

Il regolamento edilizio e quello di igiene edilizia prevedono normative locali per stabilirne la superficie. Se si modificano le dimensioni o si costruisce un bagno ex novo, bisogna attenersi scrupolosamente al regolamento vigente reperibile presso l’ufficio tecnico del proprio comune.

Secondo alcuni regolamenti, un bagno senza finestra è ammesso solo nel caso in cui sia dotato di un apparecchio per l’aerazione che consenta meccanicamente il ricambio d’aria.

Impianto di scarico in fase di realizzazione

Clicca per ingrandire

Molti comuni prescrivono che l’ambiente in cui si trova il vaso igienico sia distanziato dalla cucina e dal soggiorno con un antibagno, un corridoio o un atrio, dotato di porta.

Dato che in alcune zone del bagno convergono sulla stessa parete sia l’impianto idrico che quello elettrico, occorre rispettare scrupolosamente le norme previste che disciplinano progettazione e realizzazione (come la norma cei 64-8). Vicino al lavandino, ad esempio, va installato un interruttore differenziale da incasso per proteggere le prese elettriche.

Una soluzione fattibile in caso di ristrutturazione completa della stanza da bagno che prevede la rimozione dei rivestimenti e di sottofondi, è quella di optare per schemi di impianti a pavimento in cui tutti i condotti vengono posati a terra e occupano solo la parte inferiore dei muri.

Conclusa la posa degli impianti idrico ed elettrico, prima di ripristinare i sottofondi e di applicare finiture e rivestimenti, è opportuno fotografare i cavi e le tubazioni per avere una “mappa” degli schemi tecnici impiegati, utile in caso di futuri guasti o modifiche degli impianti.

Rubinetto

Clicca per ingrandire

Una sistemazione da preferire perché più comoda ed esteticamente gradevole è quella di affiancare water e bidet e per la quale servono 120 cm. Se lo spazio non è sufficiente si è obbligati a posare i sanitari uno di fronte all’altro, e in questo caso poiché lo scarico del bidet va collegato a quello del vaso, bisogna garantire al tubo l’idonea pendenza.

Installazione di box doccia

Clicca per ingrandire

Le pareti dei bagni devono essere rivestite con materiale impermeabile come la ceramica che è anche liscia, lavabile e resistente. In certi casi la normativa stabilisce anche fino a che altezza. Il soffito va invece rifinito con prodotti traspiranti. Per facilitare l’intervento, quando si sostituiscono i sanitari è preferibile optare per nuovi elementi con attacchi agli impianti compatibili con quelli preesistenti, stesso discorso per vasca, doccia e rubinetti.

Per rinnovare l’aspetto della stanza da bagno senza interventi di muratura invasivi, si possono sovrapporre i pavimenti nuovi a quelli vecchi, ma scegliendo lastre di grès con spessore di appena 2-3 mm, che sono le più adatte. Lo stesso vale per le pareti per le quali si possono anche usare prodotti rasanti impermeabilizzanti, come pitture per coprire le vecchie piastrelle, purché integre, con ottimi risultati.

Un intervento ben eseguito e a norma, è quello che rispetta tutte le regole previste, tra opere in muratura e impianti, per il quale è necessario ricorrere ad una impresa con una solida esperienza e mano d’opera specializzata e abilitata. Questo è l’unico modo per salvaguardarsi dal rischio di rimetterci mano dopo poco tempo.

Per informazioni:
Uffici: Corso Giovecca, 138 – Ferrara
Ufficio: +39 0532 1771243
Fax: +39 0532 1771244
P.Iva: 01546600386
[email protected]

casolari

 

[flv image=”http://www.telestense.it/img-video/casolari-vid.jpeg”]rtmp://telestense.meway.tv:80/telestense_vod/casolari-vid.mp4[/flv]


 
111 queries in 0,721 seconds.