I patriarchi per il futuro dell’agricoltura e della città – VIDEO

Sono piante in via di estinzione, già note agli Estensi che ne ornarono giardini e frutteti, e creavano un forte legame fra campagna e a città.

Oggi l’Associazione Nuove Terra Viva li mantiene e li coltiva come grandi tutori della biodiversità. Andrea Gandini economista e anima dell’Associazione ci racconta leragioni per cui , al di là della funzione educativa, queste piante potrebbero essere utilizzate in contesti produttivi e agricoli, oltre che nell’alimentazione.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


 
132 queries in 1,340 seconds.