In attesa della cittadella della salute

Con il trasloco a Cona dell’ospedale l’anello, come viene chiamata la parte più storica del vecchio Sant’Anna, verrà trasformata in una cittadella della salute. Un progetto che vedrà la compresenza dei servizi socio-sanitari dell’ospedale, dell’azienda Usl e del Comune di Ferrara.

Al momento sono diverse le attività ambulatoriali rimaste in città: la radioterapia oncologica, la medicina nucleare, la Diabetologia, il servizio Dialisi, la centrale operativa del 118, una delegazione dello Sportello unico e del Cup, l’ambulatorio di Ortopedia e una parte della Radiologia, compreso lo screening mammografico, l’audiologia, gli ambulatori oculistici con attività di chirurgia ambulatoriale, la dermatologia e spazi dedicati alla libera professione.

A regime la Cittadella comprenderà oltre 100 ambulatori afferenti a 24 diverse specialità e permetterà di accogliere ogni giorno fino a 3.500 utenti; ospiterà l’ambulatorio dei Nuclei delle cure primarie, pensato per rispondere a tutte le problematiche che si possono affrontare in un ambulatorio di medicina generale, aperto ogni giorno per dodici ore. Al piano terra della struttura del vecchio ospedale è prevista anche un’area da ristrutturare e da dedicare alle attività di formazione, in grado di accogliere gli studenti dei Corsi di laurea delle professioni mediche.

Un progetto tuttavia che potrebbe richiedere delle rivalutazioni, soprattutto alla luce dell’evento sismico di maggio che ha provocato piccoli danni in alcuni punti del vecchio ospedale. Una rivalutazione antisismica che si aggiunge, in termini di costi, alla realizzazione dei lavori del progetto per trasformare il S.Anna di Corso Giovecca in cittadella della salute. Tutto questo con una spada di Damocle sulla testa che si chiama spending review.

[flv]http://telestense-view.4me.it/api/xpublisher/resources/weebopublisher/getContentDescriptor?clientId=telestense&contentId=afbdf635-093f-4bfd-84d3-dfb255ee97b8&channelType=STREAMHTTPFLASH[/flv]

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


 
131 queries in 1,578 seconds.