Incidenti: muore donna, 42enne indagato per omicidio stradale

incidente cesta

E’ morta la donna vittima dell’incidente stradale a Cesta di Copparo. Meno grave il conducente dell’altra auto, un albanese già conosciuto alle forze dell’ordine che ora, con la nuova legge, è indagato per omicidio stradale e quindi rischia il carcere.

E’ deceduta appena giunta in Pronto Soccorso al S.Anna di Cona Romana Bonaccorsi, 56 anni, vittima dell’incidente stradale accaduto a Cesta di Copparo mercoledì sera, poco dopo le 20.

La donna originaria di Tresigallo ma residente a Grignano Polesine, è rimasta coinvolta nel frontale fra due auto. In una vettura viaggiava la donna, assistente domiciliare della Cidas, che stava rientrando dal lavoro. Alla guida dell’altra auto c’era un uomo di 42 anni, di origine albanese e residente a Copparo, che per cause in corso di accertamento da parte di carabinieri, avrebbe invaso la corsia opposta. Sul posto sono arrivate l’auto medica e due ambulanze. Le condizioni della donna sono apparse da subito gravissime ed è deceduta dopo due ore al pronto soccorso di Cona. L’albanese, già conosciuto alle forze dell’ordine, è invece ricoverato al S.Anna non in gravi condizioni. I carabinieri lo hanno denunciato alla Procura della Repubblica ed ora, in applicazione della nuova normativa, è indagato per omicidio stradale e rischia l’arresto.

Si tratterebbe del primo caso nella provincia estense. Secondo la nuova normativa le manette scattano quando il decesso viene causato per una violazione del codice della strada. In questo caso si rischiano dai 2 ai 7 anni. Ma se la morte di una persona viene provocata guidando sotto l’effetto di sostanze stupefacenti o in stato di ebbrezza grave la pena si alza e varia dagli 8 ai 12 anni. I militari stanno attendendo gli esiti degli esami richiesti ai sanitari.

Oltre ai medici e gli operatori del 118, sul luogo dell’incidente, per estrarre la donna dall’auto, sono intervenuti anche i vigili del fuoco di Copparo.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


 
138 queries in 1,713 seconds.