Influenza in arrivo il picco

influenzaL’influenza colpisce duramente, in particolare proprio in Emilia-Romagna. Poche regole per come cercare di difendersi.

E’ previsto per la metà del prossimo mese di febbraio, il picco dell’influenza che ha già messo a letto, oltre due milioni di italiani. Tra le regioni più colpite c’è l’Emilia Romagna, mentre tra le persone considerate maggiormente a rischio, troviamo gli ultrasessantacinquenni, i bambini di età inferiore ai due anni, le donne in gravidanza e chi presenta problemi legati a patologie croniche-recidivanti. Una attenzione particolare, devono osservarla anche coloro che per le più svariate ragioni, sono a contatto con ospedali, case di cura, scuole, insomma con quelle realtà dove si incontrano centinaia di persone. Ogni anno, quando si avvicina questo particolare periodo,si consigliano per tentare di difendersi, le solite regolette, ovvero cercare di evitare di quegli sbalzi di temperatura così pericolosi per la salute in genere e coprirsi bocca e naso, magari con un fazzoletto, quando si starnutisce. Va detto poi che, tutti, medici compresi, sembrano sottovalutare il rischio influenza. Esserne colpiti infatti, significa, a parte mettere in discussione la salute, penalizzare anche l’economia, visto che l’influenzato deve rimanersene a letto, cancellando cosÏ, giorni di lavoro e incidendo negativamente sull’economia del paese.

[flv image=”http://www.telestense.it/img-video/influenza-1.jpeg”]rtmp://telestense.meway.tv:80/telestense_vod/influenza_20150126173027.mp4[/flv]

Tags:

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


 
131 queries in 1,126 seconds.