Jolanda, cadavere riaffiora dal canale. Ora si cerca l’identità di un uomo dell’Africa

canale-scoloPotrebbe essere il cadavere di una persona di origine africana fra i 20 e i 35 anni quello riaffiorato nel primo pomeriggio di oggi dalle acque del canale di scolo di Jolanda, nel tratto che affianca la discarica Crispa.

Ad accorgersi del corpo sarebbe stato un pescatore che si trovava in zona e che ha avvisato immediatamente i soccorsi.

I sommozzatori dei vigili del fuoco hanno poi provveduto al recupero del cadavere che dai primi rilievi pare sia rimasto in acqua per quattro o cinque giorni. Ora sul caso indagano i carabinieri

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


 
129 queries in 2,507 seconds.