Stalker ai carabinieri: “Voglio uccidere la mia ex moglie”

carabinieri ccAvrebbe informato i carabinieri che avrebbe ucciso l’ex moglie.

E’ l’ennesimo, inquietante, episodio di stalking che ha portato in carcere N.G., 46enne separato, noto alle forze dell’ordine, che ieri nel primo pomeriggio, a Jolanda di Savoia, sarebbe tornato dalla ex di poco più giovane di lui, nella sua abitazione, per poi andare in caserma dai militari e informarli delle sue intenzioni.

Le minacce di morte risalirebbero già al novembre scorso, e l’astio verso la ex moglie sarebbe nato dopo la separazione: una situazione ancora più pericolosa visto che l’uomo era in possesso di una pistola e una carabina, armi sequestrate dai carabinieri insieme alle munizioni già due mesi fa.

“L’attenzione che l’Arma dei Carabinieri pone ai “reati di genere” è sempre molto alta”, scrivono dal comando provinciale: a breve, negli Istituti Superiori della provincia di Ferrar, inizieranno dei cicli informativi (con la partecipazione anche di ASCOM Ferrara) mirati a rendere i giovani sempre più informati sulla tematica.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


 
133 queries in 2,469 seconds.