Jolanda, slitta Consiglio per approvazione bilancio. Documento bocciato ancora da Revisore conti

Porte chiuse ieri sera in Comune a Jolanda di Savoia. Un rinvio che la giunta Trombin ha annunciato ai consiglieri di opposizione e ai media, appena cinque minuti prima dell’inizio della seduta con una email.

Un consiglio comunale che aveva all’ordine del giorno l’approvazione del bilancio di previsione comunale 2019-2021, peraltro già rinviato lo scorso 29 aprile per il parere negativo del revisore dei conti. Una bocciatura imputabile alla “grave situazione amministrativa” aveva sottolineato il revisore dei conti Grazia Zeppa

Probabilmente la stessa motivazione che ha indotto ieri sera ad un altro rinvio della seduta. Pare infatti che già ieri mattina la giunta Trombin avesse ricevuto ancora un parere negativo del revisore dei conti, che ha di nuovo bocciato il bilancio.

Ieri sera opposizione, cittadini e gli stessi carabinieri hanno trovato le porte chiuse del Comune di Jolanda. E’ stato il messo comunale ad annunciare il rinvio della seduta, fra lo sconcerto e la sorpresa dei presenti, avvisati, via email mentre si trovavano davanti al Municipio chiuso.

Uno schiaffo alla democrazia, chiedo alle istituzioni di intervenire immediatamente” ci ha detto Elisabetta Pezzoli, consigliere comunale di opposizione a Jolanda di Savoia, che dal 2014 aveva segnala “ gravi irregolarità contabili all’amministrazione comunale, senza ottenere alcune risposta”. Secondo l’opposizione il buco nel bilancio del Comune sarebbe di 2mln e 850 mila euro, in debito che gli abitanti di Jolanda dovrebbero pagare in 15 o forse 20 anni.

Il sindaco Elisa Trombin, sulla vicenda, non ha rilasciato dichiarazioni alla stampa


 

 

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


 
133 queries in 1,218 seconds.