KLEB sconfitto per 76-88 da Verona, ma arriva Caffè del Presidente un nuovo sponsor

Non basta al Kleb una prestazione tutta grinta e determinazione per avere la meglio su una Tezenis Verona costruita per tentare il salto di categoria con individualità di spicco e una panchina profondissima. Dopo una partenza sprint del kleb, Verona prende decisamente le redini del match conducendo anche con distacchi oltre la doppia cifra, sfruttando sfruttando soprattutto  le ottime percentuali dalla distanza dell’ex Hasbrouck a tratti incontenibile. Dopo l’intervallo Fantoni e compagni serrano le fila in difesa – decisamente troppi i 54 punti subiti nei primi due quarti –  e punto dopo punto con Campbell  e Vencato sugli scudi ricuciono lo strappo, fino ad arrivare a meno uno dagli scaligeri con due consecutive strepitose schiacciate di Ebeling che fanno esplodere il palazzo. Nel finale però il Kleb spreca troppo , complice una percentuale complessiva al tiro non sufficiente, consentendo a Verona di portare a casa tutto sommato meritatamente i due punti.

Prestazione per i ragazzi di coach Leka, che va valutata ancora in ottica di un percorso di  crescita tutt’ora in corso d’opera. Da rivedere sicuramente le percentuali dalla linea  dei tiri liberi, anche in questa occasione decisamente insufficiente. La  seconda sfida di coppa ha evidenziato inoltre, come Sekou Wiggs debba necessariamente limare diverse sfumature, come l’eccessiva propensione al palleggio prolungato, inutile per se stesso e dannoso in quanto mette fuori ritmo i compagni, oltre a migliorare obbligatoriamente le percentuali al tiro: troppo poco il 31% dal campo per il nuovo USA estense.

KLEB FERRARA: Panni 7, Wiggs 15, Campbell 23, Ebeling 13, Fantoni 3, Baldassarre 6, Vencato 6, Ianelli 3, Buffo.

TEZENIS VERONA: Love 8, Hasbrouck 25, Severini 9, Udom 9, Candussi 7, Poletti 12, Rosselli 12, Morgillo 6.

Nel frattempo Kleb Basket ufficializza l’ingresso di un nuovo partner per la stagione 2019/20.

CAFFE’ DEL PRESIDENTE, azienda con una consolidata storia di torrefazione e che ora entra sul mercato col prodotto casa e ufficio, con macchine espresso di alta qualità, per cialde e capsule, ha scelto Ferrara, e soprattutto Kleb, per il proprio lancio.

Il ruolo di SPONSOR TECNICO, al pari di altri grandi brand del Food & Beverage, e l’attivazione di iniziative di co-marketing, come la brandizzazione e vendita a marchio Kleb delle macchine espresso, dimostra la solidità e l’importanza di questa nuova sponsorship per la società biancazzurra.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


 
143 queries in 1,758 seconds.