La sposa di primavera, i fiori in primo piano

sposa

Le spose che decidono di sposarsi in primavera hanno un’ampia possibilità di poter scegliere abiti che si ispirano ai fiori o ai loro petali quando sbocciano sui prati.

Ecco allora qualche consiglio per rendere il proprio abito davvero in armonia con il periodo prescelto. Innanzi tutto si tratta di scegliere tessuti leggeri e impalpabili come chiffon ed organza. Per avere un abito da sposa davvero primaverile potete scegliere dei modelli dalle gonne ampie con strati sovrapposti tulle: la vostra gonna sembrerà cosi la corolla di un fiore.

Se non amate i volumi ampi, scegliete un abito in stile impero e cioè un abito dalla linea semplice e delicato: impreziositelo poi con dettagli color pastello come un fiocco colorato sotto il seno e una bouquet dalle tonalità leggere come il vostro fiocco.

Osate inoltre con i colori: sovrapponete tessuti delle tonalità più tenui dei color pastello a volant bianchi e vaporosi.

Potete anche sbizzarirvi con pizzi floreali che creino sull’abito fantasiosi intrecci o che vestano la pelle della sposa con maliziosi giochi di trasparenze. Per chi non ama il pizzo c’è invece l’opzione dell’abito con gonne in cui le pieghe creino le forme di un fiore ampio.

L’abito monospalla infine. Un modello che ancora di più si ispira alla primavera se sulla spallina farà capolino un grande fiore di stoffa impreziosito da brillanti.

Il tocco di classe, infine: inserite nella vostra acconciatura qualche fiore fresco e sarete una sposa primaverile davvero perfetta.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


 
113 queries in 0,807 seconds.