Lavoro: VM Cento aumenta giorni cassa integrazione, Ceramiche Sant’Agostino in ripresa

vm motoriCominciano ad essere numerosi i giorni di Cassa Integrazione richiesti alla VM di Cento nel bimestre luglio-agosto.

La cassa integrazione era già stata richiesta per i cinque venerdì di luglio; l’azienda ora ha richiesto altri cinque giorni per lo stesso mese di luglio e cinque per il mese di agosto: in tutto, quindici giorni. Quindi un calo di lavoro che comincia ad essere sensibile, e che non può lasciare indifferenti né i lavoratori né i sindacati: “la giustificazione è sempre la stessa, spiega Samuele Lodi, segretario provinciale della FIOM CGIL: il mercato americano dei motori diesel è in ribasso, e la VM, che produce proprio quel tipo di motori per il mercato d’oltreoceano, ne risente pesantemente”.

Il mercato americano dei motori diesel, d’altra parte, sarebbe in forte ribasso sia a causa del Dieselgate (i test truccati da alcune case automobilistiche tra cui la Volkswagen) sia a causa del basso prezzo del petrolio. “Sono sicuramente motivazioni reali – ammette Samuele Lodi – Ma noi vorremmo sapere se c’è qualcosa di più: aprire con l’azienda un confronto a tutto campo, che ci permetta di aprire uno sguardo sul futuro”.

ceramiche sant'agostinoIntanto, un’altra azienda dell’Alto ferrarese, le Ceramiche S.Agostino, sembra ormai a un passo dal ritorno alla normalità: lo afferma, in una nota diffusa alle redazioni, la Femca CISL di Ferrara: “dopo quattro anni – tanto è passato dal sisma dell’Emilia – l’azienda vede una luce in fondo al tunnel. Da oltre due mesi è stata interrotta la cassa integrazione. Entro il prossimo anno diverranno operativi nuovi impianti. Entro pochi mesi quindi lo stabilimento riprenderà la piena produttività.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


 
142 queries in 1,454 seconds.