Lunedì nero sulle strade: tre morti e un ferito grave

E’ un bilancio tragico quello di oggi sulle strade della nostra provincia che registra una serie senza precedenti di incidenti mortali: tre morti e un ferito grave fino alle 17.

Il più grave degli incidenti si verifica verso le 13,40, sulla A13, poco prima del casello di Ferrara Sud, al chilometro 34 più 500 metri, in direzione Bologna.

Un camion che trasporta bombolette di gpl finisce dritto dritto verso un altro autoarticolato che stava evitando un altro camion in panne. L’impatto è violentissimo e il mezzo che trasporta il gas liquido immediatamente prende fuoco e per l’autista un uomo di 65 anni, di Perugia, ma residente in provincia di Macerata, non c’è stato nulla da fare, nonostante il tempestivo intervento degli agenti della stradale: morirà carbonizzato.

L’incendio in A13 domato dai Vigili del Fuoco

Due ore dopo, sempre in autostrada e in un tratto vicino all’incidente precedente, si verifica un altro tamponamento: una donna finisce in ospedale grave mentre finisce sotto un camion con la sua Opel Corsa.

L’A13 già chiusa per il primo incidente continua a non essere transitabile nel tratto da Occhiobello a Ferrara Sud e nelle vie della città è il caos per un paio di ore.

Questo lunedì 29 maggio inizia già alle sei del mattino con il primo mortale su strada: sulla via Pomposa, superato l’incrocio con Denore, una Ford Focus condotta da Raffaele Castaldini di 61 anni, residente a Final di Rero, finisce, per cause in corso di accertamento, contro un platano. Per l’uomo non ci sarà nulla da fare e anche qui è necessario l’intervento dei vigili del fuoco.

Il secondo incidente mortale della giornata tuttavia si consuma pochi minuti dopo le 12 sul tratto di tangenziale ovest che collega via Beethoven con via Modena. Una Fiat Punto condotta da una donna, Tiziana Badi, 52 anni, residente a Sant’Agostino, che stava raggiungendo la città per motivi di lavoro, si schianta, per cause ancora in corso di accertamento da parte della polizia municipale, contro un furgonecondotto da un 38enne: la donna muore sul colpo mentre il conducente del furgone riporta diverse ferite ma non è in pericolo di vita. La strada verrà chiusa al traffico per circa un’ora.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


 
141 queries in 1,131 seconds.