M5S: “Tassi agevolati per le imprese? Una bufala

“Alle parole non sono seguiti i fatti”: il consigliere regionale del movimento cinque Stelle Giovanni Favia accusa le banche di non applicare tassi di interesse agevolati alle imprese colpite dal sisma.

“Gli accordi stipulati fra Regione, Unioncamere e istituti bancari non sono stati rispettati” – dice Favia, – “Gli accordi infatti prevedevano che le banche concedessero linee di finanziamento a medio-lungo termine a tassi agevolati,  fra l’1,2 e l’1,5%”. In realtà, secondo Favia, le banche hanno continuato ad applicare sui finanziamenti tassi del 4-4,5%, secondo le stesse condizioni di prima del sisma. In molti casi, inoltre, le aziende si sarebbero sentite rifiutare il denaro richiesto.

Su questo tema, il movimento grillino ha presentato un interrogazione in consiglio regionale.

One Comment

  1. C’era da aspettarselo… mandimoli tutti a casa, e facciamoci ridare i soldi rubati…

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


 
133 queries in 1,218 seconds.