MARTINA-KAOS: 2-2

Jeffe Bisceglie

I ragazzi di Capurso subiscono un’altra rimonta

Calcio a cinque, Serie A – Quattordicesima giornata
PalaWojtyla, Martina Franca (TA) – Domenica 9 marzo 2014

LC SOLITO MARTINA-KAOS FUTSAL 2-2 (fine primo tempo 1-2)
LC SOLITO MARTINA: Micoli, Manfroi, Luft, Bocao, Fininho, Arellano, Scatigna, Solidoro, Manghisi, Dao, Caio, Lopopolo. All. Basile.
KAOS FUTSAL: Laion, Pedotti, Jeffe, Coco, Kakà, André, Kapa, Pereira, Vinicius, Zannoni, C. Petriglieri, Guennounna. All. Capurso.
MARCATORI: 0’50’’ Kakà (K), 3’10’’ Dao (M), 10’21’’ Vinicius (K) nel primo tempo; 0’51’’ Fininho (M) nel secondo tempo.
AMMONITI: Micoli (M), Guennounna (K), Coco (K), Manfroi (M), Dao (M), Jeffe (K).
ARBITRI: Vincenzo Giannantonio (Campobasso), Carmelo Loddo (Reggio Calabria) CRONO: Luca Rutigliano (Bari).

Un punto a testa, in una gara che entrambe le squadre volevano vincere. Martina Franca risponde due volte al vantaggio del Kaos e il punteggio finale recita 2-2 al termine di un incontro particolarmente intenso. Il rammarico principale è questo, in una giornata che ha vinto quasi tutte le dirette inseguitrici perdere e in cui i neri avrebbero potuto fare un ulteriore passo in classifica. In Puglia la squadra di Capurso ottiene il quinto risultato utile consecutivo ed è al terzo posto solitario in classifica, dietro ad Asti e ad Acqua e Sapone, prossima avversaria giovedì sera a Pescara nei Quarti di finale di Final Eight di Coppa Italia.
Non c’è Tuli nelle fila degli estensi, che al primo affondo vanno avanti: punizione centrale di Kakà, che insacca lo 0-1 dopo neanche un minuto di gioco. Il match è frizzante in avvio, con i padroni di casa che pareggiano dopo poco con Dao. Coco sfiora il raddoppio, i martinesi impegnano Laion. Il Kaos crea, il portiere Micoli è costretto al giallo da ammonizione per salvare il punteggio e nel finale trova una traversa con Jeffe, mentre nei secondi conclusivi Laion e il palo negano la rete a Manfroi.
In avvio di ripresa Fininho pareggia subito con un tiro da fuori sugli sviluppi di un calcio d’angolo, che sorprende Laion. I locali cercano di sfruttare il momento, ma il portiere dei neri nega il 3-2. Dall’altra parte Pereira è sfortunato e colpisce il palo al 4′, poi in un’altra occasione trova Micoli sulla sua strada. L’irruenza dei pugliesi viene punita dagli arbitri: a 8’30” dal termine, Martina Franca è già al quinto fallo di squadra. A 3′ dalla fine il Kaos ha una ghiotta palla da gol con Kakà su corner, ma a centro area il pivot non trova la porta. Martina si gioca il tutto per tutto con Luft portiere di movimento, Fininho impegna Laion, mentre lo stesso Laion prima e Coco poi non riescono a trovare la porta avversaria sguarnita. Dopo 40′ di grande intensità, è 2-2.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


 
143 queries in 2,438 seconds.