Medicina, si è spento il professor Castoldi

castoldi

Gianluigi Castoldi

Aveva fatto dell’Ematologia del S. Anna di Ferrara un reparto di eccellenza internazionale per la sua capacità di ricerca il professor Gianluigi Castoldi, scomparso sabato scorso nella clinica Salus dove si trovava ricoverato.

Castoldi, bergamasco, ma ferrarese di adozione aveva 79 anni. Il professore è stato un insigne ricercatore nel campo dell’ematologia raggiungendo la pubblicazione di oltre 250 articoli nelle riviste internazionali di medicina. Castoldi lascia i figli Piero, ingegnere che vive a Pisa di 49 anni, ed Elisabetta di 45 anni, biologa in Olanda. I funerali si svolgeranno domani, martedì 11 agosto, nella Chiesa del Perpetuo Soccorso di Borgopunta, alle 15,30.

One Comment

  1. Franco Murdaca says:

    ll Signore me lo ha fatto incontrare nel periodo in cui ho lavorato ed abitato a Ferrara.
    Mai e poi mai e per nessuna ragione al mondo potrò dimenticare quest’uomo e questo medico
    che deve essere ricordato -da chi come me è stato assistito e portato alla soluzione d un problema per fortuna non grave ma di difficoltosissima interpretazione – come persona da
    inserire tra i benefattori e benefattore sotto tutti profili. II figli ed i suoi allievi ne siano
    orgogliosi e siano portatori gli uni della sue umanissime capacità personali e gli altri di quelle professionali.
    Un carissimo e costante ricordo …Professore…
    Franco Murdaca.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


 
140 queries in 1,322 seconds.