Meis, nominato il nuovo direttore

Simonetta_Della_Seta Meis

Il Consiglio di Amministrazione della Fondazione Museo Nazionale dell’Ebraismo Italiano e della Shoah di Ferrara si è riunito oggi, martedì 19 aprile, per nominare il Direttore che, per i prossimi quattro anni, dovrà gestire il nascente MEIS, avanzare proposte e dare impulso agli obiettivi e ai programmi di attività della Fondazione, facendo del Museo un luogo sempre più vitale e inclusivo.

Sulla base del rapporto trasmesso dalla Commissione giudicatrice, composta da un museologo, da uno studioso di storia e cultura ebraica e da un esperto di management di beni e istituzioni culturali e museali, tra i tredici candidati che avevano preso parte alla selezione, il CdA ha designato all’unanimità Simonetta Della Seta.

Il Presidente del MEIS, Dario Disegni, ha sottolineato che “questa nomina segna un momento molto importante nel percorso che, nell’autunno 2017, porterà all’inaugurazione del primo lotto del Museo, con la ristrutturazione del corpo centrale e l’allestimento di una prima, grande mostra. Non a caso – ha proseguito Disegni –, all’insediamento del nuovo Consiglio, nello scorso gennaio, avevo indicato come prioritaria l’individuazione, attraverso un bando internazionale, di un valido Direttore. E ora – conclude il Presidente – voglio esprimere a Simonetta Della Seta la grande soddisfazione del CdA e mia personale per l’esito della selezione, che ha visto confrontarsi professionisti di elevato profilo, e rivolgerle i migliori auguri per l’impegnativo compito cui dovrà dedicarsi, in stretta collaborazione con il Presidente e con il Consiglio”.

Corposo e autorevole il curriculum vitae della neodirettrice: Presidente della Commissione Cultura della Comunità Ebraica di Roma e docente di Storia Ebraica Contemporanea nel Master in Cultura Ebraica e Comunicazione dell’Unione delle Comunità Ebraiche Italiane, Della Seta è membro, per nomina del Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca, della delegazione italiana presso l’IHRA (International Holocaust Remembrance Alliance) e del Comitato di Coordinamento per le celebrazioni in memoria della Shoah presso la Presidenza del Consiglio, mentre, per nomina del Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale, è nel CdA della Fondazione Italia-Israele per la Cultura e le Arti. Docente affiliato al CIE (Center for Israel Education) della Emory University di Atlanta e Consigliere del CIPMO (Centro per la Pace in Medio Oriente), fino al 2015 ha ricoperto le funzioni di Consigliere per gli Affari Culturali presso l’Ambasciata d’Italia in Israele ed è stata, fino al 2014, Direttore Generale della Fondazione Italia-Israele per la Cultura e le Arti. Direttore di chiara fama dell’Istituto Italiano di Cultura in Israele dal 2004 al 2008, Della Seta è giornalista professionista e ha lavorato come corrispondente dal Medio Oriente per il Giornale di Indro Montanelli, per le reti del gruppo Fininvest (poi Mediaset) e come caporedattore centrale dell’agenzia di stampa APBiscom (poi APcom), affiliata ad Associated Press.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


 
131 queries in 1,419 seconds.