Alcol, ancora un mini-market chiuso dalla Polizia

Ancora un mini market della città chiuso dalla Polizia di Stato. Il motivo, la vendita di birra oltre l’orario consentito.

Ancora un giro di vita da parte delle forze dell’ordine che stanno tenendo alta l’attenzione su questo fenomeno.

Due settimane di chiusura forzata per il mini market di via Bologna, i cui gestori sarebbero rei, secondo la Divisione di Polizia Amministrativa e Sociale, di aver venduto birra oltre il limite consentito dalla legge.

Licenza sospesa per 15 giorni dopo le violazioni contestate dalla sezione operativa della Guardia di Finanza. Il regolamento di polizia urbana, infatti, vieta la vendita di alcolici dalle ore 21.30 alle ore 06 del giorno dopo.

Dopo tre mesi, nonostante la prima contestazione, la Polizia fa sapere che il titolare è stato così nuovamente sanzionato e soprattutto verrà segnalato all’Ufficio Commercio del Comune di Ferrara per l’applicazione della riduzione dell’orario di apertura dell’attività, come previsto dal regolamento di Polizia Urbana. Quindi ora il mini market, fra due settimane, rischierebbe di dover chiudere prima.

Il fenomeno dell’acquisto di alcolici in questi locali, soprattutto da parte dei giovani, rimane all’attenzione delle forze dell’ordine, che negli ultimi mesi stanno tentando di tenere sotto controllo le irregolarità.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


 
137 queries in 1,580 seconds.