Movida in Piazza Verdi, Sindaco e Vicesindaco incontrano gli universitari

piazza verdi movida“La questione della movida in piazza Verdi e la necessità di fissare regole precise per far rispettare il vivere civile nel quartiere, verranno affrontate facendo squadra: l’amministrazione che ha come obiettivo la soluzione dei problemi che nascono dal non corretto utilizzo della piazza, in particolare dopo l’orario di chiusura dei locali, convocherà ad inizio 2020, un tavolo a cui siederanno tutti i protagonisti compresi i rappresentanti degli studenti, che hanno dimostrato la volontà di partecipare attivamente alla soluzione di una situazione complessa e che non è mai stata affrontata nel modo corretto”.

“Siamo certi che, unendo le forze e ragionando tutti insieme, troveremo una soluzione condivisa che preservi la vivacità di quello spazio, valorizzando le attività commerciali, ma finalmente trovi una risposta alla necessità dei residenti  di riposare dopo una certa ora di notte”. Questo il risultato dell’incontro che si è tenuto oggi in Comune tra il sindaco di Ferrara, Alan Fabbri, il vicesindaco e assessore alla Sicurezza, Nicola Lodi e una delegazione dell’Unione degli Universitari Udu, ricevuti nel pomeriggio.

”I rappresentanti delle associazioni studentesche hanno chiesto di essere coinvolti nella soluzione di questa situazione complessa e abbiamo deciso di istituire un tavolo allargato per mettere d’accordo tutte le parti coinvolte nella vicenda: oltre all’amministrazione saranno presenti le associazioni di categoria, i rappresentanti dei residenti e dei commercianti, le forze dell’ordine e, questa è la novità, anche i rappresentanti di tutte le sigle universitarie”, spiegano Fabbri e Lodi “e si tratterà di istituire una serie di incontri durante i quali verranno affrontati tutti gli aspetti critici, condividendo tutti i punti di vista e le diverse  esigenze, per trovare accordo comune”.

Per il sindaco e il vicesindaco “la volontà dei giovani di partecipare è una grande dimostrazione di maturità che accogliamo con piacere e con interesse e ci aspettiamo da tutti la massima collaborazione per arrivare all’obiettivo comune vivere gli spazi pubblici nel rispetto reciproco”.

La delegazione degli studenti Udu aggiunge: “Ringraziamo il Sindaco ed il vicesindaco per averci ricevuto ed ascoltato. Come UDU siamo dell’idea che, se tutti abbiamo a cuore Ferrara città universitaria, è importante l’istituzione di questo tavolo per poter prendere una decisione includendo tutte le parti al fine di evitare, per quanto più possibile, soluzioni drastiche.”

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


 
132 queries in 1,425 seconds.