Ferrara ha riaperto tutte le aree verdi, dai parchi alle mura – VIDEO

Tutte le aree verdi di Ferrara sono state riaperte. Sabato 16 maggio è la data in cui le mura, così come il Parco Urbano Bassani, sono tornati a libero accesso.

Il sindaco Alan Fabbri aveva annunciato l’intenzione nei giorni scorsi in seguito alla quasi totale assenza di nuovi casi di positività al virus.

Già dalle prime ore della mattinata, alcune persone hanno approfittato per fare una passeggiata o correre sulle mura e nel sottomura.

Restano in vigore, tuttavia, le norme sanitarie per il contenimento della diffusione del contagio da Covid 19: deve essere rispettata la distanza di sicurezza interpersonale di almeno un metro e permane il divieto di ogni forma di assembramento.

Le aree attrezzate per il gioco dei bambini rimangono chiuse e non utilizzabili, anche se collocate all’interno di parchi pubblici o aree riaperte dal nuovo atto.

Fabbri specifica che resta comunque necessario non abbassare la guardia e continuare a mettere in atto tutte le misure sanitarie che sono ancora in vigore.

“Chiedo a tutti i ferraresi – ha specificato il sindaco – “di essere attenti e di rispettare queste indicazioni che possono fare la differenza nelle prossime settimane: per tornare davvero alla normalità e non rischiare di dover di nuovo limitare gli accessi per motivi sanitari alle aree verdi è necessario agire con la massima prudenza e mi aspetto da tutti il massimo impegno”.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


 
138 queries in 1,588 seconds.