Nessuno stop a “Le corti di Medoro”: ex Palaspecchi è di proprietà del Fondo Ferrara Social Housing, non più dei Parnasi

corti medoro palaspecchiE’ della fine di maggio dell’anno scorso la firma del protocollo d’intesa che ha di fatto definito la proprietà dell’ex Palaspecchi, passato interamente al Fondo Ferrara Social Housing gestito da Investire SGR SPA.

Il protocollo individua nei suoi firmatari – Comune di Ferrara, CDP Investimenti sgr Intercantieri Vittadello Spa, Ferrara 2007 spa e Acer Ferrara – i nuovi proprietari dell’immobile. L’acquisto, finalizzato alla riqualificazione dell’immobile, che vede già a buon punto per la parte destinata allo studentato , i lavori di trasformazione dell’intero complesso, ha di fatto estromesso dalla proprietà della parte da riqualificare, i Parnasi.

Ferrara 2007 , società ancora riconducibile al maggio dello scorso anno, a Luca Parnasi, in realtà ha esaurito proprio nel maggio 2017 tutti gli impegni relativi al Fondo. Oggi nessuna parte dell’immobile in via di ristrutturazione appartiene a Luca Parnasi, pertanto i lavori relativi al nuovo complesso Le Corti di Medoro continuano senza nessuna interruzione, nonostante l’arresto – nel corso dell’operazione Rinascimento – del costruttore incriminato nell’inchiesta relativa alla costruzione del nuovo stadio della Roma.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


 
148 queries in 1,426 seconds.