Night Ride: da Ferrara al mare in bici di notte – FOTOGALLERY

no images were found

Per una notte Ferrara e il mare sono stati uniti da un filo di luci: 194 ciclisti hanno pedalato in notturna lungo la ciclabile Destra Po per raggiungere la costa all’alba, domenica 22 giugno, dopo 100km in bicicletta. La prima edizione dell’evento Night Ride Ferrara-Mare, organizzato da Witoor, ha illuminato la Provincia di Ferrara con una grande partecipazione di pubblico, ferrarese e non solo.

Tutto ha inizio la sera prima, sabato 21 giugno, quando, in Piazza Ariostea a Ferrara, si radunano da diverse città d’Italia e del mondo tanti appassionati di bici, soltanto la metà ferraresi, molti dalle province limitrofi come Bologna, Rovigo, Padova, Modena e Mantova. Tra i partecipanti anche due donne canadesi, Judith Butler e Patricia Chivers, arrivate in città dopo aver pedalato per 700 km tra Emilia-Romagna e Veneto. La partecipazione femminile è arrivata a 53 donne, tra cui Anna Bianca Dallabella da Milano e all’arrivo afferma “Siete stati fantastici! Se il prossimo anno risolvete il problema dei trasporti di rientro, da Milano scendiamo in massa!”. Da Spilamberto invece un gruppo di quattro ragazzi su Grazielle, reduci dal Coast to Coast Italia sulla bici da città. Nel gruppo anche due minorenni Giacomo Rosignoli (12 anni) e Federico Marzola (13 anni) accompagnati dai loro papà, per dimostrare che tutti, spinti dalla passione per la bici, ce la possono fare.

Alla Night Ride Ferrara-Mare non si è parlato solo di bicicletta: ogni partecipante, con la propria iscrizione ha donato a favore della Campagna Adotta un Campione di Special Olympics Italia e a favore di GST ANFFAS di Ferrara per la promozione di Sport e Disabilità. GST ANFFAS inoltre ha supportato la manifestazione con i suoi volontari dislocati a Ferrara per la partenza e nei tre punti ristoro al Mulino sul Po a Ro Ferrarese, a Berra e all’Evento Caffè a Mesola.

Partenza da una Piazza Ariostea gremita di folla e curiosità, primi km in gruppo lungo Corso Ercole d’Este fino a raggiungere il Parco Urbano e la ciclabile che conduce a Francolino. Poi, finalmente, l’argine del Po, in un percorso tutto ciclabile fino a Mesola immerso nell’oscurità, illuminato soltanto dai fanali delle biciclette. Ognuno con la propria andatura, a percorrere al buio la Destra Po, con le luci dei paesi in lontananza, la calma del fiume, soltanto il suono degli uccelli e gli incitamenti reciproci dei ciclisti a rompere il silenzio della notte. Il passaggio al Castello di Mesola quando ormai l’alba iniziava, poi un percorso nel Delta, a fianco del Bosco Mesola fino ad arrivare ai lidi: Volano, Nazioni, Pomposa e infine Scacchi. Dalle 5 al Florenz Holiday Village ecco i ciclisti all’arrivo: stanchi, emozionati e felici per l’insolita pedalata. Solo tre iscritti non ce l’hanno fatta e sono stati assistiti dall’auto di Witoor a chiusura del gruppo. Per i meno allenati la traversata si è trasformata in impresa, e la colazione offerta dal Monnalisa Beach Bar and Restaurant con vista sulla spiaggia è sembrata un sogno. Qualcuno addirittura dopo l’arrivo ha girato la bici e se ne è tornato a casa, come Andrea Barbi che in Graziella è rientrato verso Modena, molti si sono tuffati in mare e hanno approfittato del ristoro delle docce. Witoor ha offerto, su prenotazione, il servizio di trasporto delle biciclette a Ferrara, parcheggiate presso il cortile di Ricicletta, dando così la possibilità ai partecipanti di sfruttare il servizio pubblico per il rientro in città.

L’obiettivo della Night Ride Ferrara-Mare è creare interesse e opportunità turistiche lungo le ciclabili che collegano Ferrara con i Lidi come la Destra Po, e il numero di iscritti, la partecipazione di realtà pubbliche e private nell’organizzazione dell’evento lo dimostra. Ringraziamo il Mulino sul Po, l’Evento Caffè, il Florenz Holiday Village per la gestione dei ristori; BiciDeltaPo, Ricicletta e GST ANFFAS Ferrara per il supporto logistico; Provincia di Ferrara, Comune di Ferrara, Comune di Ro Ferrarese, Comune di Comacchio, Parco Delta del Po per aver patrocinato la manifestazione. Si ringraziano anche tutti i volontari e tutti i fotografi, giovani professionisti e amatori che dislocati lungo i 100 km hanno immortalato la passione e la gioia dei partecipanti alla Night Ride Ferrara-Mare.   

 

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


 
145 queries in 1,160 seconds.