Boom per la Notte Rosa in città e sul litorale – VIDEO

E’ di circa 2 milioni e mezzo il pubblico stimato del weekend della Notte Rosa sulla Riviera Adriatica.

Ma quest’anno l’evento ha esordito anche a Ferrara, con il Castello illuminato e diverse iniziative in città.

 

 
Riviera Adriatica in festa per la tredicesima edizione della Notte Rosa, con circa due milioni e mezzo di partecipanti stimati nell’intero week-end.

Piazze e spiagge gremite, dai Lidi di Comacchio a Pesaro, per i concerti di apertura del Capodanno dell’estate italiana, che quest’anno ha coinvolto, per la prima volta, anche numerosi borghi e castelli dell’entroterra. Grande successo per quello di Alvaro Soler, al porto di Rimini, ma anche Comacchio si è distinta tra il concerto di Nina Zilli al Lido degli Scacchi, i Trepponti illuminati di rosa e l’apertura di musei.

Novità dell’anno, l’arrivo della Notte Rosa anche a Ferrara, con il Castello Estense illuminato ed un concerto dell’orchestra a plettro Gino Neri nel cortile interno. In Piazzetta Sant’Anna spazio ai balli e alla musica latino-americana, mentre altre iniziative si sono tenute al Parco Massari ed in altre zone della città.

Secondo l’Osservatorio turistico dell’Emilia Romagna (realizzato da Unioncamere in collaborazione con Trademark Italia), nel fine settimana si registrerà complessivamente un giro d’affari superiore ai 200 milioni di euro. “Ha vinto – dice l’assessore Regionale al Turismo Andrea Corsini – la Destinazione Romagna. Un esempio d’innovazione del modello turistico senza precedenti su territorio nazionale in cui territorio tutto ha saputo dare prova della sua capacità di dialogo, organizzazione e grande ospitalità. La Notte Rosa è, oggi, un patrimonio identitario”.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


 
132 queries in 1,602 seconds.