Obesità, gravidanza e menopausa: al S.Anna due appuntamenti gratuiti di colloquio e visita

ospedale cona

Sono due gli appuntamenti che danno il via all’iniziativa “(H)Open Week” promossa da Onda negli ospedali, come l’Azienda Ospedaliero – Universitaria di Ferrara che ha ottenuto ancora una volta i 3 Bollini Rosa (ospedale a misura di donna).

Anche il S. Anna, dunque, prende parte a questo progetto, proponendo nelle giornate di mercoledì 20 e mercoledì 27 aprile due appuntamenti di “counseling” (colloquio e/o visita) gratuiti per le donne.

20 aprile. “Desiderio di gravidanza e Obesità”. Incontro rivolto alle donne che si trovano in sovrappeso e desiderano un figlio: colloquio preconcezionale individuale o di coppia. Presso l’ambulatorio 1 di Infertilità di Coppia (Settore 1, Corpo C, Piano 2 – 1C2), che fa parte della Clinica Ostetrico-Ginecologica diretta dal prof. Pantaleo Greco, verrà effettuata attività di consulenza da un’équipe composta da ginecologi esperti e dalla contemporanea presenza di dietiste per l’educazione alla corretta alimentazione e nutrizione. Gli incontri si svolgeranno dalle ore 9.00 alle 12.00 e dalle ore 14.00 alle 17.00.

Per prenotare la visita è necessario contattare l’Ufficio Relazioni con il Pubblico (URP) da lunedì al venerdì (fino a lunedì 18 aprile), dalle ore 8.30 alle 16.30, ai seguenti numeri: 0532 – 236058 / 236425 / 236799 / 236059. I posti disponibili sono massimo 12.

La prevalenza dell’obesità nel mondo ha assunto proporzioni epidemiche. In Australia il 51% della popolazione femminile in età fertile è in sovrappeso/obesa, negli U.S.A e in California si stima che circa il 35- 40% della popolazione femminile in età fertile sia in sovrappeso, analogamente il 30% della popolazione femminile in Danimarca. In Regione Emilia-Romagna, dai dati pubblicati nel 2014 (dati CEDAP), il 25% delle donne che hanno partorito sono in sovrappeso o obese. Questo dato è estremamente preoccupante in quanto l’obesità è una condizione che si ripercuote pesantemente sulla mamma e sul feto; infatti aumenta la percentuale di comparsa di ipertensione e di diabete nella donna, per menzionare le più frequenti. Ben più importanti sono le complicanze a carico del feto, fino ad arrivare al parto pretermine e alla morte fetale endouterina.

Dobbiamo sempre ricordare che la Legge 40, che regola l’accesso delle donne ai Centri di Procreazione Medicalmente Assistita, pone limiti nei confronti del grado di obesità, in quanto questa è correlata sia con l’infertilità che con la comparsa di aborti spontanei, come ormai accertato da evidenze mediche.

27 aprile. “Equilibri nutrizionali in menopausa: alimenti e regole”. Incontro rivolto alle donne in menopausa: esame strumentale e colloquio individuale. Presso l’ambulatorio dietistico 3.35.31 negli Studi Dipartimentali (Settore 1, Corpo B, Piano 3 – 1B3) le donne in menopausa saranno sottoposte ad esami strumentali per valutare i parametri antropometrici (peso, altezza e composizione corporea). L’esame strumentale sarà preceduto da un colloquio individuale. Gli incontri si svolgeranno dalle ore 9.00 alle 14.00.

Per prenotare la visita è necessario contattare l’Ufficio Relazioni con il Pubblico (URP) da lunedì al venerdì (fino a venerdì 22 aprile), dalle ore 8.30 alle 16.30, ai seguenti numeri: 0532 – 236058 / 236425 / 236799 / 236059. I posti disponibili sono massimo 15.

Il dietista è l’operatore sanitario competente per tutte le attività finalizzate alla corretta applicazione dell’alimentazione e della nutrizione. Nel periodo della menopausa vengono ad instaurarsi modificazioni endocrinologiche – e quindi corporee – tali per cui può essere di fondamentale importanza impostare la propria alimentazione in una maniera più adeguata, sia dal punto di vista energetico che della ripartizione dei nutrienti.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


 
131 queries in 1,121 seconds.