Palaspecchi, Lega Nord interroga Ministri interni e finanze. Lodi: “Faremo visitare l’edificio abbandonato a Salvini”

07-lega-palaspecchi

La Lega Nord porta ancora il caso del palaspecchi a Roma attraverso un’interrogazione parlamentare.

Intanto il Carroccio potrebbe portare il segretario Matteo Salvini in visita al palazzo degli specchi.

I Ministri degli interni e delle finanze interrogati sul caso palaspecchi di Ferrara attraverso un’interrogazione a cura del parlamentare della lega Nord, Guido Guidesi. E’ quella avanzata venerdì dal partito del Carroccio che ha voluto portare il caso della mega struttura abbandonata nel cuore delle istituzioni statali.

Il responsabile della sicurezza della Lega Nord di Ferrara, Nicola Lodi, intanto avrebbe chiesto alla Giunta comunale di indire un incontro pubblico per discutere di palaspecchi.

 

 

“Il progetto che gravita attorno all’edificio deve essere fermato” ha sottolineato Lodi, il quale ha annunciato una nuova occupazione del palaspecchi sullo stile di quella del 5 ottobre scorso. Questa volta però, allo sgombero “fai da te”, dovrebbero partecipare anche i Giovani Padani che arriverebbero a Ferrara con due pullman, attorno al 10 novembre prossimo. Sempre Lodi, lunedì, dovrebbe contattare don Bedin per chiedere un accompagnamento degli occupanti del palaspecchi nelle strutture di accoglienza.

Il palazzo degli specchi, poi, potrebbe diventare la prima tappa delle visite a Ferrara degli esponenti nazionali del partito del Carroccio. In occasione dei prossimi appuntamenti politici nella città estense organizzati dalla Lega Nord fino a inizio dicembre, il capogruppo alla Camera dei Deputati, Massimiliano Fedriga, il presidente della Regione Veneto, Luca Zaia, e persino il segretario Matteo Salvini, verso la fine di novembre, potrebbero visitare la struttura al centro del dibattito politico cittadino.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


 
134 queries in 1,584 seconds.