Elezioni, Paragone (M5S) a Ferrara punta il dito contro Franceschini

m5s paragoneGianluigi Paragone, candidato al Senato per il Movimento 5 Stelle, ha fatto tappa ieri pomeriggio a Ferrara.

Il noto giornalista è stato anticipato, sul palco di Piazza Trento Triste, dagli interventi dai candidati ferraresi Marco Falciano, Ezio Roi e Vittorio Ferraresi.

Diversi gli argomenti affrontati da Paragone, che ha puntato il dito contro Franceschini dicendo che avrebbe dovuto agire molto prima della campagna elettorale. Il corpo del centrale del suo discorso, tuttavia, è stato inerente alla vicenda Carife, una cui delegazione dei risparmiatori è stata incontrata prima del dibattito pubblico.

Paragone ha inoltre sottolineato che il Movimento 5 Stelle ha difeso la Costituzione dalle aggressioni del mondo finanziario, con il NO al referendum del 4 dicembre 2016, e continuerà a farlo anche dopo le elezioni dei 4 marzo.

L’incontro con gli azzerati Carife

paragone m5s

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


 
134 queries in 1,075 seconds.