Parlamento Ue, dibattito assistenza umanitaria nel Mediterraneo

Le operazioni delle ONG nel Mediterraneo e le posizioni divergenti degli Stati membri dell’Unione europee saranno discusse mercoledì a Bruxelles. Domani invece Ursula von der Leyen potrebbe diventare la prima donna Presidente della Commissione europea, per i prossimi cinque anni

La questione migranti e l’accoglienza negli stati europei entra sempre di più nell’agenda politica europea. Anche se si registra un calo significativo delle cifre complessive negli arrivi, i migranti e i richiedenti asilo continuano a cercare di entrare in Europa attraverso il Mediterraneo.

Secondo l’Organizzazione internazionale per le migrazioni quest’anno sono finora morte o scomparse 682 persone. L’ultimo naufragio, quello del 3 luglio, con 83 vittime annegate al largo delle coste tunisine è stato il secondo incidente, di questo genere, più mortale nel 2019.

Dalla vicenda della capitana della nave Sea Watch 3, arrestata per aver attraccato l’imbarcazione a Lampedusa senza il permesso delle autorità nazionali italiane, alla Libia dove migliaia di migranti nei centri di detenzione sono esposti alla guerra che sta mietendo vittime nel paese

Un tema, quello della migrazioni, che sarà in discussione mercoledì 17 luglio in Plenaria a Burxelles, durante la quale si cercherà di fare il punto sulle operazioni delle ONG nel Mediterraneo e le posizioni divergenti degli Stati Membri Ue

Intanto martedì 16 luglio, dopo aver discusso coi deputati la sua visione per la presidenza della Commissione europea, Ursula Von Der Leyen potrebbe diventare la prima donna ad assumere questo ruolo. Nominata il 2 luglio Presidente designato della Commissione europea dal Consiglio europeo, l’ex ministra tedesca della difesa avrà bisogno del sostegno della maggioranza assoluta (ovvero il 50% più uno) dei membri del Parlamento. Una votazione che si svolgerà a scrutinio segreto.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


 
131 queries in 1,119 seconds.