Partita dalla Base di Poggio Renatico la più grande esercitazione della Nato – VIDEO ED INTERVISTA

nato esercitazioneUn’esercitazione internazionale messa in campo dalla Nato, la più grande degli ultimi anni, per verificare la capacità di risposta, in caso di necessità, delle forze internazionali in termini di forze aeree, terresti, e navali. È quella che vede protagonista nella sua prima fase una struttura di Comando, il JFACC, che si trova presso la Base dell’Aeronautica Militare di Poggio Renatico, con 400 uomini in campo, provenienti da tutti i paesi Nato.

La più imponente esercitazione dal 2002 ad oggi è quella messa in campo dalla Nato con il nome di Trident Juncture 2015 la cui prima fase si è svolta interamente nel Comando integrato della componente aerea (JFACC) dell’Aeronautica militare che si trova a Poggio Renatico.

L’intelligence, la strategia, la logistica, la pianificazione delle azioni da mettere in campo, dalle operazioni offensive e difensive al recupero di persone o equipaggi rimasti in aree di conflitto, perfino la gestione mediatica del conflitto, sugli organi di stampa e, per la prima volta introdotti quest’anno dalla Nato, sui social media. Tutto è stato simulato in modalità computer assistito, dal 21 ottobre al 6 novembre si passerà invece alla fase dal vivo, cui parteciperanno assetti aerei, terrestri e navali che saranno ospitati in tre diversi Paesi: Spagna, Portogallo e Italia.


One Comment

  1. Esercitatevi a non bombardare gli ospedali.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


 
133 queries in 1,622 seconds.