Partono i cantieri al Monastero del Corpus Domini e al Monastero di Sant’Antonio in Polesine

L’avvio imminente dei cantieri al Monastero del Corpus Domini e al Monastero di Sant’Antonio in Polesine è stato il tema della conferenza stampa svoltasi questa mattina, venerdì 14 settembre nella sala di Giunta della residenza municipale, a cura del Servizio comunale Beni Monumentali.

Per illustrare i dettagli degli interventi che partiranno nei prossimi giorni, all’incontro con i giornalisti sono intervenuti il sindaco Tiziano Tagliani, l’assessore ai Lavori Pubblici Aldo Modonesi, la dirigente del Servizio Beni Monumentali Natascia Frasson, e i rappresentanti delle imprese che realizzeranno i lavori.

“Sono interventi necessari – ha affermato l’ass. Modonesi – che si inseriscono in un quadro di opere di riqualificazione e restauro di edifici storici e monumentali religiosi di proprietà dell’Amministrazione comunale”.

“A conclusione del percorso post sisma – ha aggiunto il sindaco Tagliani – mettiamo in campo quegli interventi più delicati, che coinvolgono luoghi prestigiosi e attivi. L’obiettivo è conservare e proteggere i tesori più antichi della città, assicurandone l’utilizzo originario religioso e la fruizione a scopo culturale”.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


 
137 queries in 1,214 seconds.