Pasqua, Arcivescovo Ferrara: “Stiamo vivendo momento terribile, ritorniamo a credere in Cristo”

negri“Ritorniamo a credere in Cristo morto e risorto per noi”. E’ l’invito che Mons. Luigi Negri, Arcivescovo di Ferrara-Comacchio e Abate di Pomposa, rivolge alla comunità diocesana, nel suo messaggio in occasione della Santa Pasqua.

Dopo aver sottolineato, riferendosi in particolare, all’efferato omicidio di Roma, come stiamo vivendo un momento terribile, Mons. Negri ha affermato che proprio quella tragedia, forse sta lì a dirci che la nostra società ha imboccato un vicolo cieco, dove non c’è il minimo senso di pietà, quella “pietas” umana che è la base essenziale su cui fondare ogni consorzio civile.

“Questa Pasqua – ha poi ricordato l’Arcivescovo – la viviamo nell’Anno Santo della Misericordia, che sia sempre più partecipazione viva alla misericordia di Dio, che è Cristo, e comunicazione di questa misericordia, attraverso la nostra testimonianza, a tutti gli uomini che incontreremo”.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


 
140 queries in 1,851 seconds.