Partecipazione della città ai funerali del prof. Antonio Pastore – VIDEO

Partecipazione della città ai funerali del Prof. Antonio Pastore, ieri nella basilica di San Giorgio

Amici, conoscenti, pazienti, che ne hanno sempre apprezzato l’umanità nell’esercizio dell’amata professione di medico e docente universitario.

Tanti i ferraresi che hanno seguito ieri la cerimonia funebre, officiata nel tempio di San Giorgio, per dare l’ultimo saluto al prof. Antonio Pastore, professore universitario e per molti anni primario della clinica di Otorinolaringoiatria del Sant’Anna e fino a due anni fa, Direttore dell’Unità Operativa di Otorinolaringoiatria-Audiologia dell’Azienda Ospedaliera Universitaria di Ferrara, della Scuola di Specializzazione in Otorinolaringoiatria e Presidente del Corso di Laurea Scienze delle Professioni Sanitarie della Riabilitazione.

Lunedì 7 gennaio ore 20.20 ca uno speciale che risale al 10 maggio 2014, per ricordare il prof. Antonio pastore, la sua figura e l’operato a favore di tanti piccoli e grandi pazienti affetti da sordità.

 

 

Colpito da un improvviso malore Antonio Pastore se n’è andato all’età di 72 anni, lasciando inaspettatamente i suoi cari, la moglie Bertilla, i due figli, i fratelli, e quanti, amici, colleghi, pazienti lo avevano frequentato per le più diverse ragioni legate alla sua professione. Una lunga e brillante carriera, che gli ha conquistato, come ha ricordato nel suo commosso saluto , don Danilo Bisarello, rettore della Basilica, affetto, stima e riconoscenza, i sentimenti che hanno chiamato tanti ferraresi noti e meno noti ieri a San Giorgio per l’ultimo saluto al professore.

Noi di Telestense lo ricordiamo nei tanti servizi realizzati nel corso della sua professione, e in particolare nella festa dell’udito che si è svolta in Castello Estense nel 2014, di cui vedete le immagini, voluta per festeggiare con le famiglie di tanti bambibni che avevano riacquistato l’udito grazie al trapianto di coclea, di cui il Sant’Anna con Pastore è stato un apripista.

“Oggi ci sentiamo tutti più poveri, ha detto, rivolgendo un commiato personale e a nome di tutta la comunità ferrarese , Don Bisarello, che del professionista stimato e amato dalla città, ha ricordato non solo la dedizione al lavoro, la gentileza e l’ascolto dei pazienti, ma l’amore per la famiglia e la fede.

“A noi e alla sua famiglia, ha detto don Bisarello, Antonio Pastore lascia un’eredità di generosità, altruismo e un attitudine all’esercizio della professione illuminata dalla fede, non solo nella scienza, ma in Dio”.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


 
138 queries in 1,160 seconds.