PD a congresso per il segretario nazionale: la situazione a Ferrara

I congressi dei circoli PD ferraresi sono iniziati sabato scorso: si discute e si vota – le votazioni proseguiranno fino al 2 aprile, cioè fino a domenica prossima – per i tre candidati alla segreteria nazionale del partito democratico.

I circoli PD in provincia di Ferrara sono 49, otto di questi hanno già completato le operazioni congressuali.

Si tratta di San Biagio di Argenta, Codigoro e Fiscaglia per quanto riguarda la provincia, Cona, Pontegradella, Ponetlagoscuro, Porotto, San Martino, per quanto riguarda il territorio conmunale.

Tre, come si sa, i candidati in lizza: il segretario dimissionario Matteo Renzi, ex presidente del consiglio, l’attuale ministro della giustizia Andrea Orlando, che a Ferrara è sostenuto dal vicesindaco Massimo Maisto, e il Presidente della Regione Puglia Michele Emiliano. Nella prima tornata di votazioni, Renzi ottiene 256 voti, Orlando 102, Emiliano otto in tutto. In sostanza, per ora Renzi è in testa con il 71% delle preferenze espresse fino ad ora.

Il circolo più renziano, degli otto che hanno votato, risultata essere Porotto: Renzi ottiene 69 voti, Orlando solo 11. Andrea Orlando si afferma invece nel circolo di Cona, ottenendo 20 preferenze contro le 19 di Renzi.

Presto, ovviamente, per avventurarsi in considerazioni sull’andamento del voto: Luigi Vitellio, segretario provinciale del PD, si dice tuttavia soddisfatto per l’affluenza dei militanti: “Siamo in linea con le affluenze al voto espresse nel 2013. E quindi non è vero, conclude, che il partito in questi anni ha perso terreno e militanti”

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


 
138 queries in 1,177 seconds.