Mons. Giancarlo Perego: “Ferrara non deve temere il diverso” – INTERVISTA

A tre mesi dal suo insediamento nella diocesi di Ferrara Comacchio, mons. Giancarlo Perego dice “Mi sono sentito subito come a casa mia”.

Le due città sono diverse, ma entrambe impegnate in un profondo processo di rinnovamento. L’Università è una grande risorsa, aggiunge, e i molti giovani che la frequentano, vanno trattenuti il più possibile in città.

“I Ferraresi, aggiunge, non devono avere paura di chi è diverso e viene da lontano, dei giovani,che vengono da fuori Ferrara come dei migranti, che arrivano da lontano”. Nella lunga intervista concessa a Telestense, Mons. Perego parla del suo rapporto con Ferrara e delle sfide importanti poste alla Comunità ferrarese dai giovani, che vengono a Ferrara per frequentare l’Università e dai migranti, che arrivano dal cuore dell’Africa, e che sono soprattutto giovani, in fuga dai loro Paesi di origine o in cerca di nuove opportunità di vita.

La prima parte dell’intervista su Ferrara e i giovani andrà in onda questa sera alle 22. 20 nella rubrica A tu per tu. La seconda parte dedicata ai fenomeni alle politiche dell’immigrazione nazionali ed europee, andrà in onda venerdì 2 settembre alle 22.20.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


 
136 queries in 1,650 seconds.