Ponte Monestirolo, lavori al via: posate le travi – FOTO

percorso alternativo

Otto anni dopo l’incidente che ne aveva resa necessaria la demolizione, parte il cantiere per la ricostruzione del ponte di Monestirolo. Chiusa al traffico per due giorni, in corrispondenza del cantiere, la statale 16 Adriatica.

Era stato danneggiato nel 2005 da un camion, troppo grande o con un carico sporgente, fuggito dopo l’incidente e mai trovato, poi per motivi di sicurezza, su richiesta della prefettura era stato demolito. Dopo 8 anni di attesa e non poche polemiche, per il Ponte di Monestirolo sulla SS 16 Adriatica è finalmente arrivato il momento della ricostruzione.

Nelle giornate di sabato 12 e domenica 13 luglio inizieranno i lavori e il cantiere renderà necessaria la chiusura al traffico della Statale. La circolazione sarà deviata sulla viabilità secondaria, attenzione dunque alle indicazioni che segnaleranno il percorso alternativo. I veicoli che viaggiano in direzione di Ferrara dovranno percorre via Montesanto, via Scacerna, la strada provinciale 65 e via dei Prati; il traffico in direzione Ravenna sarà invece deviato sulla strada provinciale 22 per poi proseguire sulla SP65 e sulla SP37. L’itinerario alternativo, rende noto ’Anas – incrementerà i tempi di percorrenza di circa 5 minuti in direzione Ferrara e di circa 7 minuti in direzione Ravenna. Dalle 22 di domenica 13 luglio alle 22 di sabato 26 luglio, inoltre, sarà inoltre istituito un restringimento delle corsie in corrispondenza del cantiere per circa 400 metri, con transito consentito in entrambe le direzioni a velocità massima di 40 km/h.  L’Anas infine raccomanda agli automobilisti prudenza nella guida e ricorda che l`evoluzione della situazione del traffico in tempo reale è consultabile sul sito web stradeanas.it oppure su tutti gli smartphone e i tablet, grazie all`applicazione gratuita `VAI Anas Plus`.  

monestir

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


 
195 queries in 1,543 seconds.