Pontelangorino, ‘Oggi’: “17enne fu denunciato per bullismo”

In passato era stato denunciato per bullismo e per un certo periodo era stato seguito dagli assistenti sociali il 17enne arrestato per aver ucciso a Pontelangorino i coniugi Salvatore e Nunzia Vincelli, in complicità con il loro figlio 16enne.

Lo ha detto ad “OGGI” – secondo quanto anticipato dal settimanale – il padre del ragazzo, che in un passaggio ricostruisce un fatto avvenuto in un locale del paese circa un anno fa, quando il figlio, con amici, fece sniffare a un ragazzo handicappato il contenuto di una bustina di zucchero, filmò la scena col telefonino e la pubblicò su Fb.

“Successe un finimondo, la mamma del ragazzo poi ritirò la denuncia e tutto finì in niente. Col senno di poi dico che sarebbe stato meglio andare fino in fondo”, dice a OGGI, in edicola da domani, un’amica. Riferito anche un episodio di inizio dicembre: il 16enne, portiere di una squadra giovanile, rientrando negli spogliatoi ha insultato in modo pesante l’arbitro. Prese tre giornate di squalifica.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


 
138 queries in 1,605 seconds.