Urla “Attenti ho il coronavirus” per evitare controllo: denunciata

carabinieri portoMomenti di tensione ieri poco dopo mezzogiorno in piazza Umberto I a Portomaggiore dove una donna di origine brasiliana, per evitare il controllo da parte dei carabinieri, avrebbe dato in escandescenze.

Secondo i militari, avrebbe prima offeso e poi tentato di dare calci e pugni ai carabinieri.

All’arrivo dell’ambulanza, poi, la donna avrebbe urlato: “State attenti ho il coronavirus. Sono malata di coronavirus”. Una frase che ha allarmato i presenti.

Gli accertamenti obbligatori effettuati dai sanitari, invece, avrebbero escluso sintomi riconducibili al covid-19: la donna inoltre non avrebbe presentato giustificazioni valide in merito ai motivi che l’avrebbero spinta a lasciare la propria abitazione. Diversi i reati contestati dai carabinieri alla donna: “violenza e minaccia a Pubblico Ufficiale”, “oltraggio a Pubblico Ufficiale”, “procurato allarme” ed “inosservanza dei Provvedimenti dell’Autorità”.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


 
139 queries in 1,264 seconds.