Portomaggiore, folgorato dalla corrente finisce in coma al Sant’Anna

E’ in condizioni gravi il 31enne pachistano che ieri sera è finito in coma mentre lavorava all’impianto elettrico dell’appartamento in cui viveva con degli altri inquilini, all’ultimo piano di una palazzina di via Cesare Battisti di Portomaggiore.

L’incidente è avvenuto pochi minuti prima delle 19. L’uomo sarebbe rimasto folgorato e per questo è finito improvvisamente a terra, incosciente. Immediati i soccorsi. All’arrivo degli uomini dell’emergenza le condizioni dell’uomo sono apparse molto gravi e per questo è stato trasportato con urgenza,  con l’ausilio dell’eliambulanza, all’ospedale Sant’Anna di Cona.

In quell’appartamento l’uomo viveva con diverse persone e subito dopo l’incidente oltre ai sanitari sono intervenuti i carabinieri e i vigili del fuoco che hanno eseguito un sopralluogo dell’appartamento per capire le cause dell’incidente.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


 
139 queries in 1,078 seconds.