Poste, lavoratori appalto pulizie senza stipendio: presidio e sciopero

Due giorni di sciopero, oggi e domani, e presidio questa mattina a Bologna.

A scendere in strada per protestare sono stati i lavoratori dell’appalto delle pulizie delle Poste di Ferrara, Forlì, cesena e Rimini.

“Non sono più disagi, sono vere e proprie difficoltà quelle che stano vivendo le lavoratrici e i lavoratori dell’appalto pulizie di Poste Italiane” che lavorano per l’azienda “Nuova Idea”. A dirlo i sindacati che hanno proclamato la mobilitazione.

60 giorni senza retribuzione e lavoratrici non riescono a raggiungere il lavoro perché non ci sono i soldi per il carburante. Una situazione grave quella definita da Cgil, Cisl e Uil che starebbero lavorando per sbloccare i pagamenti

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


 
133 queries in 1,234 seconds.