Prende forma il Centro Diurno per ragazzi disabili di Fossanova San Marco

A quasi 10 anni dalla sua costituzione, la cooperativa “I frutti dell’albero onlus” ha terminato il primo step dei lavori di costruzione del Centro Diurno per ragazzi disabili a Fossanova San Marco, nell’immediato hinterland ferrarese.

È una fase fondamentale per la realizzazione del Centro che arriva dopo l’acquisto del terreno nel 2012, la progettazione della struttura e il disbrigo dell’iter burocratico fino all’inizio dei primi lavori a settembre 2018 quando sono state realizzate le opere di palificazione per la messa in sicurezza antisismica e la massicciata su cui poggia la struttura. Infine in questi giorni è stata montata la struttura allo stato grezzo avanzato, interamente realizzata in legno.

I lavori si fermeranno per il periodo invernale, durante il quale la cooperativa concentrerà i propri sforzi per  raccogliere i fondi necessari per le opere di completamento (pavimenti, infissi, porte e finestre e impianti elettrico e di riscaldamento) per una cifra prevista di circa 250.000 mila euro.

Non si fermano invece le attività dei Laboratori Macedonia, i percorsi educativi e riabilitativi per ragazzi con disabilità che la cooperativa svolge già da 8 anni. Grazie ad un team di psicologi ed educatori professionali, i laboratori permettono ai ragazzi con disabilità psichica o cognitiva di sviluppare e consolidare le proprie abilità residue e di condurre una vita attiva e ricca di relazioni, come è diritto di tutti.

I Laboratori Macedonia sono anche un valido sostegno per le famiglie di questi ragazzi che, terminato il ciclo scolastico, avrebbero difficoltà nel dare seguito ad un progetto di vita piena e assistita, con il rischio di rimanere chiusi in casa. Attualmente i laboratori si svolgono presso una sede in affitto a San Martino di Ferrara, ma, una volta terminati i lavori di costruzione, si trasferiranno nella nuova “casa” di Fossanova San Marco, molto più grande, più accogliente e adatta ai bisogni dei ragazzi.

Tutto questo è reso possibile grazie ai nostri tanti sostenitori, sponsor, benefattori e aziende che hanno creduto in questo sogno insieme a noi e senza le cui donazioni non avremmo potuto neanche iniziare. Speriamo che a questi benefattori se ne aggiungano altri perché il nostro obiettivo è di terminare la struttura entro il 2020.

(Comunicato a cura della Cooperativa)

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


 
142 queries in 1,249 seconds.