Riforma prescrizione, dura replica di Boldrini (PD) a Marattin (IV)

boldrini pd

Paola Boldrini

Riforma della prescrizione perché è dura la replica della senatrice ferrarese del Partito Democratico, Paoloa Boldrini alle parole rilasciate a Telestense, sabato, dal parlamentare ferrarese di Italia Viva, Luigi Marattin.

“I modi sprezzanti e offensivi di Marattin sono noti e dispiace che Marattin non sappia accogliere punti di vista diversi dai suoi” puntualizza Boldrini.

Così continua la senatrice PD:

“Pare retorica affermare che il confronto è il sale della democrazia eppure, evidentemente, occorre ripeterlo e ricordarlo anche a lui che siede in Parlamento e che dovrebbe avere ben altro profilo istituzionale. A Marattin, che tratta gli  avversari come nemici, ricordo che entrambi facciamo parte della maggioranza. Perché fin qui, Italia Viva, che lui rappresenta, ancora fa parte, appunto, della maggioranza. Nel merito della prescrizione si possono avere pareri diversi, legittimi, ma quello che qualifica le persone è il metodo in cui le proprie idee si espongono. E il modo in cui si respinge il pensiero altrui. Marattin si è offeso perché ho risposto, a domanda precisa, che sulla prescrizione il dissenso di Italia VIva è per avere visibilità? Beh, mi pare che la sua reazione  ne sia lapalissiana conferma. A Marattin, eletto nel Pd, nel collegio di Reggio Emilia-Parma-Piacenza, emigrato in Italia Viva, sempre pronto a criticare colleghi e la sua città di provenienza, se non di elezione, auguro davvero di trovare pace. E di pensare che nostro compito e dovere è fare in modo che il Governo funzioni e il Paese possa riacquistare serenità”.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


 
140 queries in 1,429 seconds.