Quattro sottosegretari emiliano-romagnoli nel governo Conte. Il centese Vittorio Ferraresi alla giustizia

Vittorio Ferraresi

Vittorio Ferraresi

Sono quattro i sottosegretari dell’Emilia-Romagna, due della Lega e due del Movimento 5 Stelle, che entrano a far parte della squadra dell’esecutivo. Al momento della nomina dei ministri la nostra regione era rimasta senza una rappresentanza.

La bolognese Lucia Borgonzoni, già candidata sindaco per la Lega, è la nuova sottosegretaria ai beni culturali. Michele Dell’Orco, modenese, va invece alle infrastrutture: deputato del M5s nella scorsa legislatura, non era stato rieletto.

Entrambi emiliano-romagnoli, infine, sono i due sottosegretari alla giustizia: si tratta di Vittorio Ferraresi, deputato 5 stelle di Cento (Ferrara) e Jacopo Morrone, forlivese, segretario della Lega Nord Romagna.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


 
149 queries in 1,139 seconds.