“Quelle che… il calcio”

Presentato il libro di Milena Bertolini, C.T. delle Azzurre pronte a partire per il Mondiale, in cui si parla anche della ferrarese Eleonora Goldoni, con gli introiti che saranno devoluti per aiutare Alma Finessi

È stato presentato giovedì 30 maggio 2019 – presso la Rizzoli Galleria di Milano – il libro “QUELLE CHE… IL CALCIO. Le ragazze del Mondiale”, scritto da Milena Bertolini (Ct della Nazionale di calcio femminile) e da Domenico Savino (Scrittore), pubblicato dalla compagnia editoriale Aliberti. Uno scritto davvero significativo e molto importante dove, alla vigilia dei Mondiali 2019 di Francia, si risalta la storia del calcio femminile in Italia attraverso le vite delle sue protagoniste, tra cui Eleonora Goldoni. Ma questa opera ha anche uno scopo nobile; vi è infatti riportato: “I diritti di questo libro verranno devoluti al comitato “Il Mondo di Alma”, per aiutare la piccola Alma Finessi – e i suoi genitori – in questa sua condizione per cui non esiste cura, e ai progetti dell’associazione D.i.Re (Donne in Rete contro la violenza). Ricordiamo che la piccola Alma Finessi è affetta da paralisi cerebrale infantile-tetraplegica. “Mi reputo veramente onorata di essere parte di questo libro”, incalza Eleonora Goldoni, “dove è contenuta la mia vita. Ho parlato di tanti aspetti di me che non erano noti a tutti e che non raccontavo a volte per timore, per imbarazzo o perchè non avevo mai avuto l’opportunità di parlarne, tra cui la mia fede e la fede della mia famiglia, oltre – naturalmente – della mia storia calcistica e della mia carriera in campo”. “Ciò che veramente più mi ha colpito e riempito il cuore (e non solo il mio)”, prosegue la calciatrice ferrarese, “è stata la decisione da parte del tecnico Milena Bertolini e della Casa Editrice di rendere il devoluto, o parte del devoluto, del libro alla famiglia di Alma Finessi, una bimba che io già porto nel cuore da tanto, da quando ho conosciuto la sua storia. È incredibile come con piccoli gesti – di amore e di affetto – possiamo arrivare ad aiutare qualcuno e soprattutto rendere felice una bimba che se lo merita. La famiglia sta facendo tantissimo per la riabilitazione della propria figlia ed è strepitoso poter contribuire, condividere questo grande progetto: quello che sarà del libro arriverà anche in casa di Alma e renderà felici anche loro. Ciò mi riempie di orgoglio e soddisfazione”. L’ auspicio è che sempre più persone possano venire a conoscenza di questo libro, per portare un aiuto concreto. È importante, inoltre, conoscere la realtà del calcio femminile: “Un mondo in espansione, in continua crescita, puro, sano, dove vige la passione, l’amore per questo sport e anche tanti valori da prendere in considerazione e da esporre”. Eleonora Goldoni ne è la testimonianza.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


 
143 queries in 2,395 seconds.