Rapina a lido Nazioni, è caccia ai malviventi. Colpo tentato a Jolanda

carabinieri comacchio pp

Una rapina a Lido Nazioni e un colpo tentato presso un distributore a Jolanda di Savoia. Si cercano i malviventi che nella notte e all’alba di oggi hanno preso di mira i due diversi esercizi commerciali.

Posti di blocco e ricerche sul litorale e in tutto il basso ferrarese. È caccia ai malviventi che nella notte, attorno alle 3,30, hanno rapinato un bar a Lido Nazioni. Con il volto coperto dal casco integrale i due sono entrati nel locale, che si trova sul Lungomare Italia, e dopo aver immobilizzato la proprietaria, si sono fatti consegnare ben 4.500 euro, somma che la donna doveva utilizzare per eseguire dei pagamenti nel corso della giornata. Dopo aver preso il denaro i malviventi sono fuggiti facendo perdere le proprie tracce. Illesa fortunatamente la titolare del bar che subito ha dato l’allarme facendo intervenire i carabinieri. Ora i militari, della Compagnia di Comacchio stanno portando avanti le indagini e hanno messo in atto Posti di Blocco nella zona, che però ancora non hanno dato esiti positivi.

Nel basso ferrarese invece si cerca una Alfa 146 di colore nero a bordo della quale è fuggito l’uomo che attorno alle 7.30 di questa mattina ha cercato di rapinare un distributore a Jolanda di Savoia, sulla via del Mare. Stando al racconto del benzinaio, che ha sporto denuncia ai carabinieri di Tresigallo, il malvivente si sarebbe presentato a bordo dell’auto, priva di targhe, e minacciandolo con una pistola, verosimilmente giocattolo, avrebbe tentato di impossessarsi dell’incasso. A farlo desistere la reazione decisa e immediata del benzinaio che lo ha fatto scappare a mani vuote. Sulle sue tracce ci sono i carabinieri di Tresigallo e Copparo.  

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


 
133 queries in 1,089 seconds.