Rapina al parco Massari: giovane “incastrato” da Facebook

PoliziaUn giovane di origine tunisina di 18 anni avrebbe rapinato un minorenne, venerdì pomeriggio, al parco Massari ma, grazie a una ricerca su Facebook, il presunto rapinatore è stato rintracciato e denunciato dalla Polizia di Stato.

Il 18enne infatti avrebbe chiesto dei soldi al minorenne: quest’ultimo avrebbe riferito agli agenti che il ragazzo più grande era “in crisi da cocaina”. Il giovanissimo gli ha consegnato due euro ma il 18enne gli avrebbe strappato di mano il portafoglio per poi scappare a piedi per il parco: fermato poco dopo dal minorenne e dal gruppo di amici, il presunto rapinatore avrebbe restituito il portafoglio per poi andarsene.

Dopo una breve ricerca su Facebook da parte del ragazzino (che aveva sentito pronunciare il nome del presunto rapinatore durante l’inseguimento a piedi; conosciuto, inoltre, anche “di fama”), la vittima è riuscita a risalire all’identità del 18enne, trovato poco dopo in viale Cavour dalla Volante che lo ha accompagnato in Questura a Ferrara per la denuncia.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


 
132 queries in 1,100 seconds.