Referendum, Matteo Salvini a Ferrara per il “No”

fedriga-fabbri

Massimiliano Fedriga e Alan Fabbri

«Per sconfessare tutte le false verità del Premier Renzi sul referendum costituzionale e per fare capire ai cittadini il rischio concreto per la democrazia, dietro alla promessa di irrisori risparmi sui costi della politica.»

Con queste ragioni, il capogruppo regionale della Lega Nord, Alan Fabbri, chiama tutti all’appello, per i due appuntamenti elettorali organizzati sul territorio ferrarese dal Carroccio. Mercoledì 23 novembre, alle ore 21, sarà la volta di Massimiliano Fedriga, ospite a Portomaggiore (Ridotto del Teatro Concordia, corso V. Emanuele II).

salvini

Matteo Salvini

Giovedì 24 novembre, quindi, sarà la volta del Segretario federale Ln, Matteo Salvini, che parlerà alla Sala Estense in piazza Municipale del Comune a Ferrara (ore 17,30).

«Faremo arrivare il nostro “no” – spiega Fabbri – a tutti quei cittadini che attendono risposte: questa riforma non risolverà alcun problema di cui parla il Pd. In quanto, l’iter di approvazione delle leggi sarà più confuso di prima, mentre la gente sarà spogliata del diritto di voto per il Senato, che continuerà ad esistere.

Viene intaccata anche l’imparzialità del Presidente della Repubblica, che sarà eletto da una maggioranza semplice. Infine – conclude – i costi della politica non saranno abbattuti, perché il risparmio sarà paragonabile al costo in leasing dell’aereo di Renzi.» Insomma, tante ragioni per votare “no” il 4 dicembre. Le quali verranno ribadite da Salvini e Fedriga. Il quale, in più occasione, ha ribadito il rischio «dell’articolo 117 della riforma – sottolinea Fedriga – che sposta ogni decisione verso i vincoli Ue, anche in presenza di un Parlamento al 100% contrario all’ennesimo diktat della Merkel di turno. Quindi, mentre Renzi finge di battere i pugni in Europa, la riforma sottrae sovranità ai cittadini italiani.»

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


 
136 queries in 1,139 seconds.