Regione a Governo: “Un piano nazionale per salvare la chimica”

petrolchimico-notteUn Piano nazionale per il settore della chimica, il rafforzamento del quadrilatero Porto Marghera, Mantova, Ravenna e Ferrara con un adeguato impegno a rafforzare l’asse della chimica verde. E’ quanto richiesto al Governo dalla Regione Emilia-Romagna, che con l’assessore regionale alle Attività produttive Gian Carlo Muzzarelli ha inviato una missiva al ministro per lo Sviluppo economico Flavio Zanonato e al ministro dell’istruzione, università e ricerca Maria Chiara Carrozza.

“La Regione – ha detto Muzzarelli – nell’ambito di due azioni convergenti, conferma per la Lyondell Basell, multinazionale chimica con uno stabilimento a Ferrara, la volontà di trovare soluzioni occupazionali, di rafforzare la ricerca, di valorizzare le professionalità e realizzare gli investimenti già previsti.

La Regione – ha sottolineato Muzzarelli – insieme a Comune e Provincia sono impegnati per integrare le strategie della Lyondell Basell sviluppato nell’importante centro ricerche di Ferrara, fondato dal premio Nobel Giulio Natta”.

(ANSA)

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


 
140 queries in 1,824 seconds.