Riaperta Certosa dopo terremoto

E’ stato riaperto questa mattina, lunedì 28 maggio poco dopo mezzogiorno, il cimitero della Certosa di Ferrara rimasto chiuso nei giorni scorsi all’utenza a causa del sisma del 20 maggio. Nei giorni scorsi sono state comunque garantite sia l’attività funebre sia quella di cremazione. Nelle giorate di chiusura l’Amsefc ha provveduto ad effettuare con squadre di tecnici i sopralluoghi per verificare lo stato dei fabbricati e ha delimitato le zone non accessibili, poichè presentano lesioni strutturali.

Nelle prossime settimane verrà definito un primo programma di interventi per la messa in sicurezza di una parte delle zone lesionate. Gli altri cimiteri del territorio comunale, che fortunatamente hanno evidenziato solo lievi e circoscritti danni, sono rimasti regolarmente aperti anche dopo il sisma.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


 
134 queries in 1,541 seconds.