Rissa di ‘martedì grasso’: denunciato un centese

carabinieri

I carabinieri hanno identificato i partecipanti ad una rissa in discoteca a San Pietro in Casale, nel Bolognese, scoppiata la sera di ‘martedì grasso’.

In quattro sono stati denunciati e la posizione di una quinta persona è al vaglio degli investigatori: il giovane, un 28enne di Cento sarebbe stato visto uscire dal locale vestito con un costume di carnevale di uno dei personaggi del film ‘Arancia Meccanica’ e una ferita in fronte. Nel parapiglia furono feriti due italiani di 28 e 34 anni, intervenuti per calmare gli animi: ricevettero rispettivamente 10 e 35 giorni di prognosi. Denunciati per rissa e lesioni personali, un 29enne e un 30enne, fratelli, residenti a Imola, e due 23enni, uno di Cento, l’altro di Pieve di Cento. Il 30enne di Imola e il 23enne di Pieve di Cento risponderanno inoltre, insieme ad un 23enne di Napoli, di resistenza a pubblico ufficiale e rifiuto di fornire le proprie generalità.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


 
140 queries in 1,210 seconds.