Saldi e crisi, per la prima volta cauto ottimismo dei commercianti – INTERVISTE

saldi_pp

Primo giorno di saldi oggi in regione e a Ferrara dove i commercianti, oltre a sperare nell’effetto degli 80 euro in più in busta paga, vedono con ottimismo il periodo degli acquisti estivi. Ma sentiamo le previsioni.

Per la prima volta dall’inizio della crisi, quest’anno i commercianti vedono con ottimismo l’andamento dei saldi estivi, iniziati in giornata e che potrebbero portare un po’ di ossigeno ai conti delle attività. Le sensazioni sono sensibilmente positive dicono: in centro storico in mattinata c’era fermento e diverse persone pronte a fare shopping. E’ troppo presto per capire come andranno i saldi.

Intanto il Codacons prevede ancora il segno negativo nelle vendite: le associazioni dei commercianti invece sperano nell’effetto portato dagli 80 euro in più in busta paga. Per i negozianti di via San Romano invece l’avvio dei saldi è iniziato con un po’ di preoccupazione: alle 9 di mattina infatti mancava la luce in alcuni locali a causa di problemi della linea elettrica. Il fornitore del servizio nel giro di un’ora ha ripristinato la fornitura, ma il piccolo black out ha creato qualche problemi ai negozianti.  

[flv image=”http://www.telestense.it/img-video/saldi_14.jpeg”]rtmp://telestense.meway.tv:80/telestense_vod/01-saldi-felloni-benasciutti_20140705180042.mp4[/flv]

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


 
140 queries in 1,510 seconds.