Salernitana – Spal: le pagelle di Beppe

Meret, Finotto e Zigoni i top


MERET 7,5. Ancora una grandissima prestazione. Determinante in almeno tre occasioni, tra le quali l’autentico miracolo sulla girata aerea di Vitale nel primo tempo. Incolpevole sulla rete al passivo a tempo scaduto.

BONIFAZI 6,5. Altra prestazione da veterano, per l’unico superstite della difesa titolare dell’ultimo scorcio di campionato. Ancora, però, una palla persa per eccesso di sicurezza nel tentativo di uscire dalla propria area palla al piede; unico neo di una prestazione convincente

GASPARETTO 6,5. Buona gara al ritorno da titolare al centro della difesa. Coda è un cliente molto scomodo e riuscire a limitarlo è un grande merito. Molto sollecitato sulle palle aeree dove mette a frutto tutti i suoi centimetri.
GIANI 6,5. Anche per il capitano un rientro positivo. Svetta sui tanti traversoni provenienti dalle corsie laterali.

GHIGLIONE 6,5. Partita diligente sulla corsia destra impreziosita dal passaggio filtrante in area per Zigoni, da cui nasce la prima occasione da rete per Finotto.

DEL GROSSO 6,5. Chiude bene la fascia sinistra, sbagliando nulla in copertura. In avanti si nota soprattutto per le esecuzioni dei calci da fermo.

PONTISSO 6,5. Il suo è un ruolo, delicato, e lui non delude. È il primo provarci con una conclusione da lontano che sorvola la traversa. Unico neo un fallo vistoso commesso quando già gli era stato sanzionato il primo cartellino giallo, fortunatamente l’arbitro questa volta non si dimostra troppo severo.

SCHIAVON 6,5. Solido e concreto a centrocampo, molto attivo in fase di filtro, si candida come titolare anche per le prossime uscite.

MORA 6,5. Partita gladiatoria come solo lui può interpretare. Non lesina energia lottando sia in fase di ripartenza che soprattutto difensiva.

FINOTTO 7. Decisivo. Il rigore nasce da una sua iniziativa: bravissimo ad anticipare il difensore e lanciarsi in progressione. Il contatto all’interno dell’area se pur non trascendentale è parso evidente. In precedenza si era divorato una nitida occasione a tu per tu con il portiere.

ZIGONI 7,5. Esecuzione perfetta del rigore nel primo tempo, e assist che libera Floccari a porta vuota nel secondo. In mezzo tanta sostanza è grande abilità nel duettare prima con Finotto poi con Floccari.

FLOCCARI 7. Cinque reti in sette gare… Autentico valore aggiunto di un gruppo che già funzionava a meraviglia.

SCHIATTARELLA 6,5. Appena entrato perde una palla in zona pericolosa, poi non sbaglia più nulla, fornendo il solito importantissimo contributo

LAZZARI s.v.

One Comment

  1. Risultano ultimamente non altezza Antenucci, Larini e Castagnaetti.
    Sta rirornando schiavon a sopperire il centrocampo a volte in affanno.
    Per il resto tutto bene.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


 
161 queries in 1,699 seconds.