Ex scuola Pietro Lana all’asta. Serra: “No progetti accoglienza profughi”

scuola ex pietro lanaNuova vita per l’ex scuola Pietro Lana di Ferrara che, dome deliberato oggi in Giunta comunale, sarà concessa gratuitamente tramite asta pubblica a enti del terzo settore.

“Non ci saranno progetti per l’accoglienza dei profughi” ha puntualizzato subito l’assessore al commercio, Roberto Serra.

Una struttura abbandonata da anni, che ospitò numerosissimi studenti ferraresi dove, nel corso degli anni dopo la chiusura, trovarono riparo i senzatetto. Costruito a cavallo tra gli anni ’60 e ’70 e che chiuse i battenti diversi lustri fa, l’ex istituto elementare degradato di proprietà del Comune di Ferrara, un tempo modello pedagogico e urbanistico, sorge nel quartiere di Foro Boario ed era divenuto un vero problema per l’amministrazione, non potendosi permettere un intervento di risanamento e modernizzazione.

Roberto Serra

La svolta positiva per il futuro di questa struttura potrebbe arrivare dall’assegnazione in concessione gratuita, tramite asta pubblica, dell’ex scuola. Concessione della durata massima di trent’anni e potranno accedere all’asta associazioni, enti senza scopo di lucro, fondazioni, organizzazioni di volontariato.

L’obiettivo è di avviare nuove attività di rilievo culturale, educativo, ricreativo, socio assistenziale, ambientale, o di volontariato. L’associazione aggiudicataria dovrà occuparsi, a proprie spese, degli interventi di manutenzione ordinaria e straordinaria necessari per il recupero e la riqualificazione dell’immobile, da avviare entro sei mesi dalla consegna della struttura.

“Non sono contemplati, per quell’immobile, progetti di accoglienza profughi”: ad annunciarlo, su Facebook, l’assessore al commercio, Roberto Serra, che puntualizza in anticipo vista la recente polemica sulla concessione dell’ex scuola Banzi. A breve sarà pubblicato online il bando, e Serra si dice disponibile, insieme alla Giunta, a partecipare a incontri, qualora fossero necessari.

Prossimamente, prosegue Serra, è “previsto anche il recupero dell’ex mercato coperto”.

  • Giovedì 26 aprile ore 12

pietro lana

L’ex scuola Pietro Lana, abbandonata da anni e che versa in stato di degrado, sarà assegnata in comodato gratuito tramite asta pubblica.

“Non sono contemplati, per quell’immobile, progetti di accoglienza profughi”: ad annunciarlo l’assessore al commercio, Roberto Serra, che puntualizza in anticipo vista la recente polemica sulla concessione dell’ex scuola Banzi.

Oggi la Giunta comunale di Ferrara ha deliberato la possibile assegnazione dell’ex Pietro Lana a enti del terzo settore per la realizzazione di progetti per attività culturali, educative, ricreative, socio assistenziali, ambientali e di volontariato.

I lavori di recupero dell’immobile, scrive Serra su Facebook, saranno a carico dell’aggiudicatario. A breve sarà pubblicato online il bando, e Serra si dice disponibile, insieme alla Giunta, a partecipare a incontri, qualora fossero necessari. Prossimamente, prosegue Serra, è “previsto anche il recupero dell’ex mercato coperto”.

mercato-coperto

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


 
142 queries in 1,219 seconds.